Teatro Nazionale Genova

Peachum

Un'opera da tre soldi

Teatro Ivo Chiesa

Ha segnato il successo di un drammaturgo e regista che, di lì a poco, avrebbe cambiato la storia del teatro. Era il 1928, lo spettacolo si intitolava L’opera da tre soldi, e l’autore era Bertolt Brecht. A distanza di quasi un secolo, quel feroce cabaret esistenziale, arricchito dalle musiche di Kurt Weill, non ha perso forza né smalto. Ne è sicuro Fausto Paravidino, regista, attore e scrittore di grande prospettiva, che ha deciso di affondare le mani nel sulfureo mondo evocato da Brecht. E di reinventarlo. Spiega Paravidino: «Perché occuparci ancora dell’Opera da tre soldi? Perché c’è qualcosa in questo classico degli anni Venti che è invecchiato (bene) e qualcosa che non è invecchiato per niente. Peachum è una figura del nostro tempo più ancora che del tempo di Brecht». In scena, accanto a Paravidino, ci sarà Rocco Papaleo: in un incontro-scontro tra due anime teatrali originalissime.

Approfondisci
Giorno Orario
Notice: Undefined variable: PREZZOTOT in /var/www/ecommerce/websites/biglietti.teatronazionalegenova.it/online/acquisto_biglietti_1_programmazione.php on line 212
 
Disponibilit√†  

Sede legale
piazza Borgo Pila 42, 16129 Genova

010 53421
+39 010 534 2510
teatro@teatronazionalegenova.it

©2019 Teatro Nazionale di Genova |
P.IVA / Codice fiscale 00278900105
Privacy / Cookies

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vuoi essere informato su quello che accade al Teatro Nazionale Genova? Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti